Juventus News, Gonzalo Higuain: “Felice di essere qui”

Juventus, parla Higuain

Parla l’attaccante della Juventus Gonzalo Higuain, in vista della sfida che i bianconeri giocheranno contro l’Atletico Madrid. Ecco le parole. riprese dal sito ufficiale della Juventus:

“FELICE DI ESSERE QUI»

«Sono felice, non solo per essere rimasto a Torino, ma per il modo in cui sono stato trattato quando sono tornato. Ho vissuto anni bellissimi alla Juve, e la mia scelta è stata fissa fin da subito. Ho iniziato bene, voglio continuare a parlare con i fatti e non mi accontento, la stagione è lunga e c’è ancora molto da dimostrare».

L’ALTERNANZA IN CAMPO

«L’Alternanza è qualcosa che ci sta quando ci sono grandi giocatori. Bisogna farsi trovare pronti quando è il nostro turno, e io e Dybala lo stiamo dimostrando, grazie anche all’aiuto che ci dà l’allenatore. Personalmente, mi piace giocare con i grandi giocatori, e sia Dybala che Ronaldo lo sono. Quando gioco con loro mi devo adattare alla loro qualità, per fare il meglio possibile. Ho conosciuto Cristiano tanti anni fa a Madrid, è cresciuto tantissimo, e adesso lo ho potuto conoscere meglio che allora; sono felice di essere in squadra con lui».

SU MISTER SARRI

«Ho vissuto con lui le migliori stagioni della mia carriera, so quello che vuole e sono felice di lavorare con lui. Mister Sarri è sempre cresciuto nel corso della sua carriera, grazie a lui a Napoli ho fatto il record di gol in serie A, a Londra ha vinto l’Europa League e adesso sta lavorando duro per far giocare la squadra come vuole e sta facendo un grande inizio di stagione: siamo sulla buona strada»

OSSESSIONE PER IL GOL?

«L’ossessione per il gol alle volte ti toglie altro, io adesso mi preoccupo di trovare le situazioni giuste, e sono felice che vinca la squadra. Se non segno io, può segnare un altro: voglio crescere e mettermi in discussione ogni anno, sto bene, mentalmente e fisicamente, lo staff mi sta aiutando tanto. La stagione sta andando bene, dobbiamo ancora avvicinarci al gioco che chiede il Mister, ma ci proviamo sempre in allenamento e credo che la squadra lo farà».

RISPETTO PER L’ATLETICO

«L’Atletico va rispettato, specie per quanto ha fatto in questi ultimi anni; Sarà una partita molto difficile, loro verranno qui per vincere, per la qualificazione; noi invece cerchiamo la vittoria per il primo posto, che sarebbe importante”.

Seguici su Google News.

 

Cosa ne pensi?