INPS – Pronto l’assegno mensile per chi soffre di tiroide, ecco come

INPS – Pronto l’assegno mensile per chi soffre di tiroide, ecco come

L’INPS sta garantendo un’indennità mensile per coloro che abbiano patologie o disturbi alla tiroide, a causa delle condizioni di svolgimento delle attività quotidiane o lavorate influenzate dal malfunzionamento della stessa.

L’ente previdenziale riconosce una sorta di invalidità in percentuale a coloro che rientrano nei parametri indicati da delle tabelle di riferimento.

L’assegno è mensile ed è di 550 euro.

 

ISCRIVITI AL GRUPPO: https://www.facebook.com/groups/351698258820771/?ref=group_header

Come richiedere il sussidio?

Il soggetto affetto da disturbi alla tiroide potrà quindi fare richiesta all’INPS per ottenere l’indennità spettante, indipendentemente dalla sua situazione economica.

Per poter, invece, usufruire di altri bonus è necessaria la presentazione dell’ISEE, mentre per il “bonus tiroide” è sufficiente il verbale sanitario.

L’invalidità al 100% viene data, tramite medico legale, solo a coloro che presentano ipotiroidismo grave con deficit mentale e/o ipoparatiroidismo.

Il paziente dovrà inviare il proprio certificato sanitario direttamente all’INPS online, tramite Caf Patronato.

 

Seguici su Google News.

Cosa ne pensi?