INPS – Pensioni anticipate a novembre, ecco a chi spettano

INPS – Pensioni anticipate a novembre, ecco a chi spettano

L’Inps ha previsto per novembre l’anticipazione della pensione per evitare assembramenti che potrebbero destare problemi alla salute dei cittadini.L’istituto ha provveduto alla pubblicazione del calendario degli anticipi in contanti delle prestazioni previdenziali di novembre. Il pagamento in forma anticipata segue una cadenza in ordine alfabetico (cognome), scaglionato su giorni alterni.

Si tratta, di una sistema già adottato nei mesi di agosto e settembre, molti lettori hanno richiesto maggiori informazioni sul pagamento della pensione di novembre per date e cognome, sull’accredito dell’incremento al milione, sul servizio delega, sugli accrediti sul conto corrente bancario e postale e sui rischi per il mancato ritiro.

ISCRIVITI AL GRUPPO: https://www.facebook.com/groups/351698258820771/?ref=share

Poste Italiane provvede a pagare o ad accreditare il cedolino di novembre a partire dal giorno 27 ottobre 2020.

Lo schema per il ritiro o per l ‘eventuale accredito è il seguente:

  • il pagamento del cedolino delle pensioni di novembre incomincia il 27 ottobre 2020. I pensionati titolari di conto corrente postale o prodotti riconducibili a Poste Italiane, come ad esempio Postepay Evolution, Libretto, Banco Posta e così via, possono prelevare in anticipo la pensione a mezzo degli sportelli ATM, senza recersi nel giorno prestabilito all’ufficio di Poste Italiane;
  • i pensionati che utilizzano il metodo di accredito sul conto corrente bancario o postale, ricevono la pensione il giorno 2 novembre 2020;
  • tutti i pensionati che si apprestano a ritirare la pensione in contanti seguono l’assetto alfabetico nei giorni prestabiliti come da calendario.

L’ordine alfabetico e le rispettive date da rispettare :

Seguici su Google News.

Cosa ne pensi?