INPS – Parte il pagamento diretto della Cassa Integrazione

INPS – Parte il pagamento diretto della Cassa Integrazione

Cassa integrazione: domande al via per il pagamento diretto da parte di INPS, anche con anticipo, e ad annunciarlo è lo stesso Istituto nel messaggio n.2489 del 17 giugno 2020 con il quale fornisce anche le istruzioni su come procedere.

Le indicazioni sono fornite per i trattamenti di cassa integrazione in deroga, ordinaria e assegno ordinario. In particolare il riferimento è alla norma introdotta dall’articolo 22-quater al decreto n.18/2020 (convertito nella Legge n.27/2020) come da integrazione del decreto n.34/2020 altrimenti detto Rilancio entrato in vigore lo scorso 19 maggio 2020, sulla semplificazione della procedura per le settimane di proroga nella domanda di cassa integrazione in deroga.

Il pagamento diretto da parte dell’INPS della cassa integrazione, con anticipo nella misura del 40%, riguarda principalmente quella in deroga, ma anche ordinaria e assegno ordinario e in particolare per il periodo di proroga della CIG o anche in sede di prima applicazione.

La novità riguarda principalmente la cassa integrazione in deroga laddove, se le prime 9 settimane sono state richieste alle Regioni e devono ancora passare tramite queste, la semplificazione opera con la proroga delle ulteriori 9 (5+4) che possono essere richieste direttamente all’INPS.

Le domande per il pagamento diretto della cassa integrazione da parte di INPS possono essere inviate a partire dal trentesimo giorno successivo all’entrata in vigore del decreto Rilancio.

Seguici su Google News.

Leggi anche: Cambiano i requisiti per il Bonus 800 Euro.

Cosa ne pensi?