Fiorentina News, Cutrone: “Dobbiamo pensare partita dopo partita”

Fiorentina, parla l’attaccante Cutrone

Parla l’attaccante della formazione della Fiorentina Cutrone, che prova ad analizzare tutto il momento che per ora sta vivendo il calcio italiano. Ecco le parole, riprese da TMW:

“Sto bene come tutti i ragazzi. Stamattina ci siamo allenati, siamo tutti in forma e non vediamo l’ora di cominciare. Finalmente possiamo tornare a fare possessi, partitine e lavorare di più con la palla: mi mancava tutto questo. Mi sono allenato a casa, ho fatto esercizio, ma quel prato verde dove corri, giochi con il pallone sono altre emozioni e sono indescrivibili”.

Ci sono stati anche dei momenti difficili durante il lockdown.
“Diciamo che non è stato un bellissimo periodo, non sono stato molto bene quando sono risultato positivo al Coronavirus. Poi ho piano piano recuperato la forma e mi sono allenato ogni giorno tra tapis roulant e palestra perché io non riesco a star fermo”.

Com’è stato il ritorno al centro sportivo?
“Bellissimo, non vedevo l’ora di tornare al campo e rivedere i compagni. Tutti hanno passato un periodo un po’ così ed è stato bello davvero”.

Come ha ritrovato Chiesa?
“In forma, è contento di essere tornato in campo insieme a tutti. Lo conosco da tantissimo, è entusiasta di aver ripreso gli allenamenti”.

Se riprenderà il campionato è giusto puntare a migliorare la classifica?
“Assolutamente, il nostro obiettivo è quello di pensare partita dopo partita e guardare avanti. Speriamo di fare il meglio possibile”.

Ha subito legato con i tifosi viola.
“Sì, fin da subito. I tifosi fanno sentire sempre il loro calore durante ogni partita, sono fantastici e poi ho un bel legame con tutti i compagni, con i tifosi, la città: mi trovo benissimo”.

Come è nata la trattativa con i viola?
“Appena ho saputo dell’interessamento della Fiorentina ho detto subito di sì perché la reputo una grande società dove sono passati tanti calciatori forti e poi mi entusiasmavano i tifosi, venire in una città come Firenze”.

La società vi è stata vicina anche in questo momento.
“Una cosa molto bella è stata sentire il presidente, la società durante quel periodo lì. E’ una cosa che non fanno tutti, sentire la loro vicinanza fa pensare bene ed è bello”.

Seguici su Google News.

Cosa ne pensi?