Fiorentina News, Commisso: “Sarebbe meglio finire la stagione”

Fiorentina, parla il presidente Commisso

Parla il presidente della Fiorentina Commisso. Ecco le sue parole, rilasciate a Radio 24:

“Qual è la sua visione della situazione negli USA e a New York?
“Ho visto cosa è successo in Italia e qui siamo più preparati rispetto a voi. A New York non vanno tanto bene ma gli Stati Uniti sono più controllati rispetto al nord Italia. Nella mia azienda ci sono pochissimi casi, noi portiamo internet nelle case di tutti, stiamo andando bene negli affari. A Firenze e in Italia invece non siamo ok”.

Com’è l’umore all’interno del club viola?
“Abbiamo avuto casi tra i giocatori e casi tra i dipendenti medici. Sono stati anche in ospedale alcuni. Umanamente siamo tutti più forti e vicini. Ci vogliamo ancora più bene. Il desiderio dei calciatori è quello di tornare fuori e giocare. Nella Fiorentina, con i sacrifici che abbiamo fatto tutti, siamo ancora tutti più vicini. Ho parlato con tutti i calciatori della prima squadra, anche con gli allenatori e con i dipendenti. Ogni giorno provo a parlare perché hanno bisogno di me”.

Qual’è la sua posizione in merito alla stagione in corso?
“Per il bene del calcio, sarebbe bene finire la stagione, ma prima viene la salute. Dobbiamo essere sicuri perché la salute viene prima e il business viene al secondo posto. Se possiamo non prenderci rischi, soprattutto per i giocatori, speriamo di poter andare avanti. Se questo non può succedere, non possiamo rovinare la prossima stagione. Dobbiamo guardare anche avanti e pensare al business del calcio. Gli investimenti devono essere guardati anche a lungo termine e non solo a quello breve. Dobbiamo trovare una soluzione per il calcio che è un’azienda importante per l’Italia”.

Sta pensando alla Fiorentina che verrà?
“Ogni giorno ci penso: vogliamo giocare. Sono arrivato a giugno, in ritardo e dovevamo prendere molte decisioni. Non abbiamo fatto un mercato eccellente in estate. Abbiamo iniziato male, abbiamo dovuto cambiare allenatore, abbiamo portato Iachini e stavamo andando bene dopo un mercato di gennaio dove abbiamo preso molti giocatori preparandoci non solo per la seconda parte del campionato ma anche per l’anno prossimo. 

Seguici su Google News.

Cosa ne pensi?