Coppa Italia – Doppio Benassi trascina la Fiorentina in dieci, Cittadella fuori

Fiorentina Cittadella Coppa Italia Diretta Live

Fiorentina Cittadella- Si gioca alle 21:00 il match dei sedicesimi di finale di Coppa Italia tra Fiorentina e Cittadella. Allo stadio “Franchi”, la Fiorentina prova a riscattarsi in Coppa in un momento tutt’altro che positivo della propria stagione. Dopo aver eliminato il Monza per 3-1 in rimonta nello scorso turno, i ragazzi di Montella provano ora a conquistare un posto agli Ottavi di finale della competizione, dove troverebbero l’Atalanta in trasferta. I viola, però, sono appunto reduci da un momento molto delicato in campionato: i viola non vincono da più di un mese (2-1 in casa del Sassuolo) e sono reduci da un ko interno, quello contro il Lecce, che ha messo fortemente in discussione il futuro in panchina di Montella. Attualmente, la Fiorentina è al 13esimo posto in campionato con 16 punti conquistati.

Dall’altra parte, arriva invece un Cittadella in ottima forma e al momento secondo in classifica in Serie B a 22 punti, a pari merito con Pordenone, Perugia e Crotone. I veneti sono però reduci da due pareggi di fila (1-1 sia contro Crotone che contro il Perugia), che hanno così fatto allontanare ulteriormente la capolista Benevento, a più 9 dalle inseguitrici. Nei turni precedenti, il Cittadella ha eliminato il Padova per 3-0 e il Carpi ai calci di rigore, dopo aver concluso la partita ai tempi supplementari sul 3-3. La squadra di Venturato, però, vuole provare a sfruttare il buon momento, con il sogno di fare un grande risultato a Firenze che possa continuare a far volare in alto i suoi ragazzi anche in Coppa Italia.

2-0
(CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA)

 

 

Fiorentina (4-3-3): Terracciano 6.5; Venuti 5, Milenkovic 6, Ranieri 6, Dalbert 6 (80′ Terzic sv); Castrovilli 6.5, Pulgar 5.5, Benassi 7.5; Sottil 6.5 (32′ Lirola 6.5), Vlahovic 5.5, Ghezzal 6.5 (75′ Cáceres 6). All.: Montella
Cittadella (4-3-1-2): Maniero 6; Mora 5, Perticone 5.5, Camigliano 6, Ventola 5.5; Bussaglia 6 (78′ Rosafio sv), Iori 6, Proia 6; Luppi 5.5 (74′ D’Urso 6); Panico 5, Celar 5.5 (74′ Diaw 6). All.: Venturato
Marcatori: 21′, 53′ Benassi
Ammoniti: Milenkovic, Pulgar (F); Bussaglia, Iori (C)
Espulsioni: Al 27′ Venuti (F) per fallo da ultimo uomo

Fiorentina Cittadella Coppa Italia Diretta Live

CRONACA DELLE AZIONI SALIENTI – La gara comincia subito con un Cittadella molto aggressivo, che sin dai primi minuti gioca senza timore: ci prova Bussaglia dalla distanza, Terracciano risponde in angolo, mentre poco dopo Ventola calcia direttamente da schema da calcio di punizione, mettendo di poco alto. Con il passare dei minuti, però, l’intensità di gioco dei veneti si abbassa, con la Fiorentina che comincia a farsi vedere in avanti: Ghezzal prova a rientrare per poi calciare, ma mette alto; poco dopo, buon pallone di Venuti per Vlahovic, che però calcia in maniera completamente scoordinata mettendo fuori da buona posizione. Ma sono solo gli ultimi avvisi prima del vantaggio viola, che arriva al 21′: Sottil strappa il pallone dai piedi di Mora e serve centralmente Benassi, che prima elude l’intervento di Proia e poi spiazza Maniero. Ma al 27′, arriva un vero e proprio colpo di scena che gela il “Franchi”, con la squadra di Montella che si ritrova a dover giocare in dieci uomini: Celar viene lanciato davanti alla porta dei viola, ma Venuti lo spinge da dietro, portando così l’arbitro a estrarre il cartellino rosso diretto per fallo da ultimo uomo. Un’espulsione che mette in difficoltà subito i viola, con il Cittadella che sfiora il pareggio a più riprese: prima è Panico a gettare all’aria una grande occasione, dopo essere stato servito davanti a Terracciano dall’assist di Bussaglia e il velo di Luppi; poi Terracciano si distende e riesce a rispondere alla botta da fuori di Celar. Il finale di primo tempo vede così gli ospiti avanzare decisamente il baricentro, con i viola costretti ad abbassarsi a difendere il vantaggio. I primi 45′ terminano con la Fiorentina avanti 1-0 ma con un uomo in meno.

Nella ripresa, la Fiorentina sembra ripartire con maggior sicurezza, riuscendo a equilibrare la gara nonostante l’uomo in meno, fino a trovare anche il pesante gol del raddoppio: lancio di Lirola per Ghezzal, l’esterno appoggia poi al centro per Benassi, che si fa trovare ancora pronto e firma la doppietta personale. Il Cittadella stavolta fatica a reagire (ci prova Perticone, ma è troppo centrale) e così i viola provano a farsi vedere talvolta ancora in avanti: ci prova Ghezzal con il mancino a giro, ma mette fuori di poco, mentre Vlahovic prova il colpo in rovesciata, ma il pallone termina alto. Gli ospiti tornano a farsi vedere qualche minuto più tardi, con Iori che scarica una gran botta da punizione ma trova l’attenta respinta del portiere avversario; poco dopo, la Fiorentina sfiora il colpo del ko con Castrovilli, che davanti a Maniero prova una sorta di pallonetto, ma il portiere si oppone con il corpo e salva. Nel finale, i veneti provano a riaprire la gara con Proia, che gira di testa sul cross di D’Urso, bravo ancora Terracciano a volare e mandare in angolo; ci prova ancora Proia poco dopo in girata, salva il portiere di casa. Ma senza ulteriori emozioni, la gara arriva al termine: la Fiorentina passa il turno grazie alla doppietta di Benassi, agli ottavi di finale affronterà l’Atalanta.

Fiorentina News – Montella, conferma a tempo: le alternative

Fiorentina Lecce Serie A: Crisi viola, il Lecce vince per 1-0

Cosa ne pensi?