Dopo l’eliminazione a sorpresa dalla Coppa d’Asia, nella semifinale persa con la Giordania, Jurgen Klinsmann ha le ore contate come Ct della Corea del Sud. Alti funzionari della Federcalcio oggi ne hanno raccomandato il licenziamento, affermando la necessita’ di un “cambio di direzione”, anche alla luce degli attriti che hanno coinvolto alcuni dei giocatori. “Abbiamo raggiunto un consenso sul fatto che Klinsmann non puo’ piu’ servire come allenatore della nazionale per vari motivi e che un cambiamento e’ necessario”, ha detto Hwangbo Kwan, direttore tecnico e membro del comitato della nazionale all’interno della Federcalcio coreana. Questo comitato non e’ un organo decisionale, ma presentera’ le sue raccomandazioni all’Ufficio Esecutivo della Federazione sudcoreana che decidera’ sul futuro dell’allenatore tedesco, 59 anni, in carica da un anno. Al termine di un incontro di tre ore, durante il quale Klinsmann ha parlato in videoconferenza secondo la Yonhap News Agency, Hwangbo ha dichiarato che il comitato ha valutato che la “preparazione tattica di Klinsmann non era stata all’altezza del compito” durante la Coppa d’Asia.

Autore

Di Stefano Auditore

Freelance Journalist