Carlos Kayan: “Ho firmato per il Tigullio C5. Voglio fare come Messias del Crotone dalla D alla A. Mi piacerebbe giocare con Reginaldo”

Abbiamo intervistato in esclusiva per TM24 Carlos Kayan, trequartista italo brasiliano classe ‘95, che ha militato in diversi club dal Bahia sino in Italia e attualmente in forza al Tigullio Calcio a 5 in Serie C.

Parlaci della tua carriera?
“Avevo 6 anni e giocavo in una squadra del paese in Brasile. Dopo tre anni mi sono trasferito al Bahia ho fatto fino alla primavera poi ho giocato con la prima squadra quattro partite e sono andato in prestito vicino a Rio in quarta serie, sono stato li sei mesi. Poi ho deciso di andare in Italia perché mio padre è italiano. Inizialmente sono andato al Savona ma non avendo ancora preso il passaporto in Serie C non potevo giocare e al quel punto ho firmato al Vado e abbiamo vinto il campionato nel 2014 facendo poi in D sino a metà stagione e approdando successivamente alla Lavagnese. L’anno dopo sono andato in Svizzera in serie C. Quest’anno sono stato in promozione nel Montenero e adesso ho firmato per una squadra di calcio a 5 il Tigullio in serie C e per me è la prima esperienza. Sono un trequartista ma a centrocampo posso fare tutti i ruoli”.

L’esperienza in beach soccer?
“Nel 2013 mi è arrivata la chiamata del Brasile under 23 mentre ero a Montesilvano perché casualmente ho ritrovato i miei vecchi compagni di squadra e cercavano un giocatore e a quel punto sono stato convocato dopo che al mister sono piaciuto vedendomi in un video. Fino a due anni fa mi convocavano sempre nel periodo estivo”.

Attualmente dove stai giocando?
“Ho firmato per quattro mesi nel Tigullio in Serie C Calcio a 5 e sono molto entusiasta di questa nuova esperienza. L’obiettivo è quello di vincere il campionato ma mi piacerebbe anche tornare nel calcio a 11, anche se questa avventura mi intriga tanto”.

Qual è il tuo desiderio più grande?
“Arrivare in nazionale brasiliana a 11, mi avevano convocato nell’under 15 ma mi ero infortunato. Vorrei fare il salto in pochi anni dalla Serie D e arrivare da li in Serie A come il mio amico Messias del Crotone. Mi piacerebbe anche giocare con Reginaldo al Catania”.

Ti senti di ringraziare qualcuno?
“La mia famiglia, Le mie nonne, l’ex calciatore Michele Fottia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *