Serie D Girone C – Cjarlins Muzane corsaro, Caldiero Terme ko

Caldiero Terme Cjarlins Muzane Serie D Girone C Diretta Live

Si gioca alle 14:30 il match dell’11/a giornata del Girone C del campionato di Serie D tra Caldiero Terme e Cjarlins Muzane. I padroni di casa provano a ripartire dopo il ko subito in casa del Delta Porto Tolle per 2-0, con l’obiettivo di riprendere il proprio ritmo e tentare l’assalto alla zona playoff. I gialloverdi sono al momento sesti in classifica, ma hanno gli stessi punti (17) dell’Union Clodiense, avanti solo per la miglior differenza reti. Dall’altra parte, arriva un Cjarlins Muzane reduce dal pirotecnico pareggio per 3-3 con il Cartigliano capolista, riuscendo a conquistare così un prezioso punto in ottica salvezza. L’ultima vittoria per gli ospiti, però, risale ormai a quattro giornate fa e ora si va alla ricerca di un successo che possa far addirittura rientrare la squadra nella corsa ai playoff.

0-1
(CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA)

 

 

Caldiero Terme: Anderloni 6, Baschirotto 6, Baldani 6 (82′ Vanzetta sv), Martone 5.5 (75′ Laperni 6), Colman Castro 6, Dall’Ara 5.5, Zerbato 5.5, Negri 5.5 (75′ Filiciotto 6), Ferretti 6, Viviani 6 (85’Brunazzi sv), Santi 6. All: Soave.
Cjarlins Muzane: Sourdis 7; Zuliani 6, Fabbro 5, Tobanelli 7, Facchinutti 6; Dussi 6.5 (75′ Kabine 6), Tonizzo 6, Pez 6; Zigon 6 (58′ Longato 6), Spetic 6.5 (84′ Migliorini sv), Bussi 6.5.
Marcatori: 69′ Tobanelli
Ammoniti: Ferretti (CT); Dussi (CJ)
Espulsioni: Al 90’+4′ Fabbro (CJ) per somma di ammonizioni

Caldiero Terme Cjarlins Muzane Serie D Girone C Diretta Live

CRONACA DELLE AZIONI SALIENTI – Comincia decisamente meglio il Cjarlins Muzane, che sin dai primi minuti prova ad attaccare con insistenza: prima Spatic imbuca per Dussi, ma quest’ultimo colpisce solo il palo esterno; poco dopo, altro inserimento di Bussi, il tiro termina a lato. Con il passare dei minuti, però, anche il Caldiero Terme comincia a crescere: ci prova Martone dopo lo scambio con Ferretti, pallone alto. Le occasioni migliori sono però tutte per gli ospiti: altro bel lancio per Spetic, che va vicino al vantaggio. Nel finale, prova a farsi vedere nuovamente in avanti la squadra di casa, con Ferretti che schiaccia di testa un pallone servito da calcio d’angolo, con Sourdis che para in due tempi, mentre poco dopo, Santi non riesce malamente a inquadrare la porta sull’ottimo servizio di Viviani. Il primo tempo termina 0-0.

Nella ripresa, il Cjarlins Muzane riprende spingendosi in avanti: Zigon prova un’azione personale, per poi servire Bussi, ma il tiro è troppo centrale; poco dopo, risponde il Caldiero con Santi che serve Ferretti tutto solo, ma calcia malamente. Al 69′, però, gli ospiti passano in avanti: in una mischia in area, Tobanelli ci prova due volte, fino a insaccare alle spalle di Anderloni. Il Caldiero prova subito a reagire con l’ottimo stacco di Colman, respinge la difesa avversaria; poco dopo, grande occasione per Santi, che calcia bene la sua punizione ma il pallone sbatte contro la traversa. Il finale è un monologo dei padroni di casa, che tentano in tutti i modi di segnare, anche provando ad approfittare dell’espulsione di Fabbro nel finale tra gli ospiti per somma di ammonizioni: è un vero e proprio miracolo l’intervento di Sourdis nel finale, che riesce a salvare l’incornata di testa di Brunazzi. La gara termina così: gran colpo per il Cjarlins Muzane, delusione Caldiero Terme.

Classifiche fornite da Sofascore Risultati

Cosa ne pensi?