Calciomercato Serie B – Cittadella: Scaglia saluta ufficialmente la squadra

Con un post su Instagram il difensore del Cittadella Filippo Scaglia ha ringraziato e salutato la società con la quale giocava dal 2013.

Filippo Scaglia ha pubblicato tre giorni fa un lungo post su Instagram tramite il quale esprime i propri ringraziamenti alla grande famiglia del Cittadella, che lascerà per trasferirsi al Monza firmando un contratto fino al 2021. La notizia è riportata anche su diversi siti di calciomercato tra i quali TuttoC ed è attesa solamente l’ufficialità del trasferimento.

 

“Racchiudere cinque anni in sole dieci foto è riduttivo perché sono stati anni intensi, pieni di emozioni, di soddisfazioni e sacrifici, di sorrisi e pianti. Ricordo come fosse ieri il primo giorno in cui sono arrivato, la paura di non essere all’altezza per la mia prima esperienza in serie B, partita dopo partita sono cresciuto con Voi. Dopo i primi anni in cui i risultati non arrivavano e dopo quell’annata terminata con la retrocessione, ecco il nuovo inizio. Come dimenticare il campionato vinto, il divertimento e i record conquistati, i legami creati che mi porterò dentro per sempre. Ho un solo grande rammarico: non aver mai giocato i playoff che abbiamo conquistato lottando sul campo ma forse anche quello faceva parte del destino. Ringrazio la Famiglia Gabrielli ed in particolare il Presidente Andrea; il Direttore Stefano Marchetti che per primo ha creduto in me; le persone della Sede, dalla prima all’ultima che sono sempre stati disponibili e presenti. Voglio ringraziare Mister Venturato che mi ha fatto diventare il giocatore che sono oggi e mi ha aiutato a crescere e credere in me; ringrazio Goro, Roby, Piero e il Prof che mi hanno sopportato per tutti questi anni. Ultimi ma non meno importanti, tutte le persone che lavorano dietro le quinte di questa grande Famiglia: Piva, Nicola, Tony, Severino e Clara, Angelo e Mariano. Ognuno di loro mi ha lasciato qualcosa. Ringrazio tutti i compagni “Visionari“ che ho avuto in questa lunga cavalcata. Ed infine tutti Voi tifosi che mi avete fatto sentire il vostro affetto fin dal primo giorno. GRAZIE DI TUTTO SITADEA, io e mia moglie vi porteremo sempre nel cuore”.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Racchiudere cinque anni in sole dieci foto è riduttivo perché sono stati anni intensi , pieni di emozioni , di soddisfazioni e sacrifici, di sorrisi e pianti. Ricordo come fosse ieri il primo giorno in cui sono arrivato, la paura di non essere all’altezza per la mia prima esperienza in serie B, partita dopo partita sono cresciuto con Voi. Dopo i primi anni in cui i risultati non arrivavano e dopo quell’annata terminata con la retrocessione , ecco il nuovo inizio. Come dimenticare il campionato vinto, il divertimento e i record conquistati , i legami creati che mi porterò dentro per sempre. Ho un solo grande rammarico : non aver mai giocato i playoff che abbiamo conquistato lottando sul campo ma forse anche quello faceva parte del destino. Ringrazio la Famiglia Gabrielli ed in particolare il Presidente Andrea ; il Direttore Stefano Marchetti che per primo ha creduto in me; le persone della Sede , dalla prima all’ultima che sono sempre stati disponibili e presenti. Voglio ringraziare Mister Venturato che mi ha fatto diventare il giocatore che sono oggi e mi ha aiutato a crescere e credere in me ; ringrazio Goro , Roby, Piero e il Prof che mi hanno sopportato per tutti questi anni. Ultimi ma non meno importanti , tutte le persone che lavorano dietro le quinte di questa grande Famiglia : Piva,Nicola, Tony, Severino e Clara, Angelo e Mariano. Ognuno di loro mi ha lasciato qualcosa. Ringrazio tutti i compagni “Visionari”che ho avuto in questa lunga cavalcata. Ed infine tutti Voi tifosi che mi avete fatto sentire il vostro affetto fin dal primo giorno. GRAZIE DI TUTTO SITADEA, io e mia moglie vi porteremo sempre nel cuore.❤️

Un post condiviso da Filippo Scaglia (@pipposcaglia) in data:

Cosa ne pensi?