Calciomercato Juventus, Paratici: “Ronaldo rimane, Mandzukic via”

Il Chief Football Officer della Juventus Fabio Paratici ha presenziato al Premio Scopigno di Amatrice per la terza volta consecutiva, dove ha ricevuto il riconoscimento come miglior dirigente dell’ultimo anno calcistico. A margine dell’evento ha avuto modo di rilasciare alcune dichiarazioni, chiarendo diversi interrogativi emersi negli ultimi giorni.  Ha parlato della più quotata, tra le antagoniste della Juventus, per la vittoria dello scudetto. “L’Inter è la rivale più accreditata per il mercato che ha fatto, per il suo allenatore e un direttore che conosciamo benissimo. Conte si è meritato sul campo l’affetto del popolo juventino”, . 

“Anche il Napoli è molto forte – prosegue – e io penso che l’Atalanta sia al livello di queste squadre. Non viene accreditata per il titolo perché non ha la storia delle altre ma sul campo ha dimostrato di meritare tutto. Può essere come il Leicester? Spero non in tutto e per tutto, ma le auguro di continuare così”.

Questa la sua affermazione su eventuali interventi sulla rosa nel mercato di riparazione: Un rinforzo per gennaio? No, la rosa è completa. Questa per noi è la squadra migliore, non ha bisogno di rafforzarsi.Un nuovo terzino a gennaio? Direi proprio di no” Il capo dell’area sportiva juventina fa cenno di no con il capo a chi chiede del possibile acquisto di Rakitic dal Barcellona.

Su Ronaldo, sempre al centro di numerosi rumors e voci di un possibile addio ha precisato :“Cristiano tra un anno va via? Assolutamente no. E’ molto concentrato sugli obiettivi personali, è il candidato principale al Pallone d’oro, non credo proprio che vada via alla fine di questa stagione o della prossima stagione”.

Su De Ligt apparso un po’ in affanno nelle ultime uscite ha detto: “Problemi di inserimento? Anche Pavel quando parliamo mi ricorda che passando dalla Lazio alla Juve nei primi mesi non si sentiva lui, ma Matthijs ci darà grandi soddisfazioni”.

Poi il punto sui rinnovi di Cuadrado e Matuidi: “Stiamo lavorando, stiamo parlando con i loro agenti, siamo molto positivi

Infine, su Mandzukic : “E’ rimasto e ora decideremo, sempre con lui, la migliore soluzione possibile”.

 

 

 

Cosa ne pensi?