Calciomercato Inter, via Sanchez a gennaio e arriva Taremi

Calciomercato Inter, via Sanchez a gennaio e arriva Taremi

Le condizioni necessarie per compiere un’operazione di attacco nel mercato invernale da parte dell’Inter in casa sono due, secondo quanto rivelato oggi dalla Gazzetta dello Sport. La prima condizione principale è la cessione di Alexis Sanchez, che al momento sembra essere difficile, se non impossibile, da realizzare. Sia Sanchez che Arnautovic hanno deluso le aspettative, non solo dal punto di vista tecnico, ma anche sotto l’aspetto fisico, non garantendo la necessaria continuità dietro i titolari Thuram e Lautaro, nonostante la difesa del club li abbia supportati a tutti i livelli, dall’allenatore fino ai dirigenti.

Questo ha portato il club a interrogarsi sulla possibilità di intervenire anche nel reparto degli attaccanti. Tuttavia, per fare nuovi innesti ci sono due condizioni da rispettare. La prima è legata al budget: se una deroga sarà concessa, il secondo innesto dovrà essere gratuito o in prestito secco. La seconda condizione è collegata alla necessità di liberare un posto in rosa.

Quindi, affinché un altro attaccante possa arrivare, è necessario che Sanchez lasci il club. Il cileno ha ricevuto offerte da squadre arabe e alcuni club lo avevano già sondato la scorsa estate, prima del suo ritorno all’Inter. Se il giocatore decidesse di accettare una partenza, l’Inter avrebbe la strada libera per un nuovo rinforzo.

Autore

Cosa ne pensi?