Calciomercato Inter – Dopo Young, anche Moses verso la conferma

Non solo Young

Proprio ieri vi abbiamo dato comunicazione dell’interesse dell’Inter a confermare anche per la prossima stagione Ashley Young in maglia nerazzurra. Non solo. La Gazzetta dello Sport ci fa sapere che il club meneghino avrebbe intenzione di procedere anche alla conferma di Victor Moses. L’Inter, quindi, si tiene stretti i suoi due nuovi esterni.

Entrambi approdati in Italia e nel club nerazzurro nel mese di gennaio, entrambi provenienti dalla Premier Young dal Manchester United Moses dal Chelsea -, entrambi hanno preso casa a Milano, in zona Porta Nuova, proprio a pochi passi dalla sede dell’Inter ed entrambi sono alle prese con le lezioni di italiano. Il club nerazzurro, tra l’altro, visto il momento, ha messo a disposizione dei due compagni di reparto, un insegnante che dia loro lezioni private di italiano in smart working per tenersi in costante allenamento.. Non solo fisico.

“Il loro inserimento rapido ha stupito tutti, all’Inter. Non è un fatto scontato, a gennaio, con una stagione in corso e un gruppo in qualche modo già formato.” Così GdS ha commentato l’arrivo dei due ragazzi a Milano, in segno di quanto sia apprezzato il lavoro e gli sforzi fatti in questi mesi.

 

Riscatto dal Chelsea

Da una parte, l’ex Manchester United si è saputo meritare un posto da titolare fisso sulla fascia sinistra praticamente nell’immediato, convincendo compagni, allenatore e dirigenza, sia per un discorso di qualità tecniche, che professionali.
la dirigenza nerazzurra lavorerà sul riscatto del giocatore, arrivato con la formula del prestito per sei mesi, con rinnovo opzionale.

Dall’altro lato, – o meglio dire… sull’altra fascia Victor Moses che, ad oggi, è ancora di proprietà del Chelsea, che chiede 12 milioni di euro all’Inter per il riscatto. A differenza di Young, l’ex giocatore dei Blues, ci ha messo un po’ di tempo in più ad entrare nei meccanismi della squadra, soprattutto a causa dell’infortunio subito poco dopo il suo arrivo.

Anche Moses, però, nonostante un po’ di sfortuna, è stato bravo a convincere l’Inter che adesso avvierà una trattativa con il Chelsea per procedere al riscatto, magari anche con qualche sconto.

Cosa ne pensi?