Calciomercato – Bologna, senti Sabatini: “Ibrahimovic si può fare”

Zlatan Ibrahimovic tra un mese sarà praticamente svincolato. E lo svedese stesso aveva rivelato di aver ricevuto una proposta dal Bologna, visto il suo legame con Sinisa Mihajlovic. In un intervista questa sera, Walter Sabatini, dirigente del Bologna, ha confermato che c’è una trattativa in corso per Ibra.

A riportarlo è TuttoBolognaWeb, Sabatini risponde così: “Ibrahimovic vuole venire da noi per un rapporto che ha con Sinisa. Non è impossibile, si può fare e se dovesse succedere sarebbe per una questione di affetto tra loro due. Ibra vorrebbe aiutare Mihajlovic posso dire che noi faremo di tutto perché succeda questa follia”, le sue parole.

 

Se prima era solo un’idea di Sinisa Mihajlovic, ora l’ipotesi dell’approdo di Zlatan Ibrahimovic al Bologna è una trattativa vera e propria che vede in prima linea il presidente degli emiliani, Joey Saputo. Secondo il Corriere dello Sport, Walter Sabatini sarebbe a contatto quasi quotidianamente con Mino Raiola, procuratore dell’attaccante svedese. Obiettivo: portare Ibra a Bologna per un anno e mezzo.

Il problema è l’ingaggio richiesto: otto milioni di euro per diciotto mesi di contratto, praticamente la stessa cifra che il giocatore guadagnerebbe nello stesso periodo se rimanesse ai Los Angeles Galaxy. Diventa decisiva la volontà di Ibra, che vorrebbe chiudere la carriera in Europa, e l’ausilio di qualche sponsor interessato a sostenere l’operazione.

 

 

Cosa ne pensi?