Cagliari-Sampdoria – Coppa Italia: 2-1 per i sardi, sfida all’Inter agli ottavi

Si gioca il 5 dicembre 2019 alle ore 21:00 il match valido per il 4/o turno del torneo di Coppa Italia tra Cagliari e Sampdoria. I padroni di casa si presentano all’appuntamento reduci da una vittoria conquistata ed una sconfitta subita in queste ultime partite di Coppa Italia 2019/2020. La formazione sarda è uscita sconfitta per 2-0 nel match contro l’Atalanta, quando, nella stagione scorsa, uscì dalla competizione. Rossoblù, invece, reduci dalla vittoria per 2-1 conquistata lo scorso 18 agosto con il ChievoVerona, nonostante l’espulsione di Rafael al minuto 40. La formazione ospite, invece, arriva a questo invontro dopo aver rimediato una vittoria ed una sconfitta in queste 2 precedenti sfide di Coppa Italia. La squadra ligure ha perso, la scorsa stagione, il match contro il Milan di Gattuso uscendo dalla Coppa Italia dopo il 2-0 subito. Vittoria di misura, invece, nella medesima competizione, quella ottenuta ad agosto contro il Crotone sul finale di 3-1. La vincitrice di questo incontro volerà agli ottavi di finali nella sfida che si terrà a San Siro contro l’Inter.

 

2-1

 

Cagliari (4-3-1-2): Olsen 6+; Cacciatore 6, Walukiewicz 6, Klavan 6, Lykogiannis 6; Deiola 6, Oliva 6, Ionita 6,5; Castro 6 (74′ Nainggolan 6); Ragatzu 7+ (89′ Nandez s.v.), Cerri 7 (83′ J. Pedro s.v.). All.: Maran
Sampdoria (3-5-2): Audero 6; Ferrari 6 (46′ Regini 6), Chabot 6, Murillo 6; Augello 6, Leris 6, Vieira 6+, Linetty 6, Thorsby 6; Caprari 6 (83′ Gabbiadini 7+), Marconi 6 (64′ Rigoni 6). All.: Ranieri
Marcatori: 7′ Cerri (C); 48′ Ragatzu (C); 87′ Gabbiadini (S)
Ammoniti: 

 

LA CRONACA DELLE AZIONI SALIENTI – Comincia la sfida tra Cagliari Sampdoria. Al fischietto c’è Manganiello. Lo tocca la Samp il primo pallone della gara. 7′ tenta il cross Ragatzu, la palla trova Cerri che, di testa, colpisce e mette in rete alle spalle di AuderoCagliari subito in vantaggio. 22′ tenta la risposta la formazione blucerchiata con Lykogiannis che prende palla sulla trequarti e avanza libero verso la porta, in area incrocia il sinistro, ma la palla termina clamorosamente a lato. Grande occasione per gli ospiti. A tratti superficiale la squadra allenata da Maran, tenta invece di spingere la Samp in questi minuti finali. 38′ si batte intanto il terzo calcio d’angolo consecutivo a favore degli ospiti, ma dalla bandierina nulla di fatto. 45′ Manganiello concede un minuto di recupero. 45+1′ termina qui questo primo tempo sul parziale di 1-0 a facore dei locali.

Squadre nuovamente in campo per il secondo tempo. 46′ prima sostituzione del match: nella Sampdoria esce Ferrari ed entra Regini. Lo muove il Cagliari il primo pallone. 48′ Ionita lancia uno splendido assist in direzione di Ragatzu che, di sinistro, calcia e trova l’angolino basso. Raddoppia la formazione casalinga. 64′ secondo cambio per gli ospiti: Rigoni rileva MarconiSamp che tenta l’attacco in questi minuti. 74′ primo cambio anche nel Cagliari dove Nainggolan prenderà il posto di Castro. 83′ tra gli applausi del proprio pubblico, esce Cerri per fare spazio a Joao Pedro. Altro cambio anche per la Samp che fa uscire Caprari e inserisce Gabbiadini.  87′ Vieira serve un bel pallone per Gabbiadini, si fa sorpednere la difesa sarda e l’attaccante neo entrato per la squadra ospite riesce a battere Olsen portando i suoi sul 2-1. 89′ Maran sostituisce anche Ragatzu e fa giocare questi ultimi istanti a Nandez. 90′ 3 minuti di recupero al termine. 93′ triplice fischio, termina qui la gara con la vittoria per il Cagliari ora agli ottavi.

Cosa ne pensi?