Bonus INPS: cambiamenti in vista per il mese di aprile

Il bonus anche ad aprile

Tante, ultimamente, le indiscrezioni sul bonus da 600€ dell’INPS: si va verso la riconferma del bonus anche per il mese di aprile. I beneficiari, al momento, sono in attesa di ricevere l’accredito del mese di marzo, che arriverà entro la prossima settimana.

Potrebbe essere disposto qualche cambiamento per gli autonomi ed i possessori di P. IVA che beneficiano del bonus: da una parte un incremento della cifra, e dall’altra, però, una riduzione del numero dei beneficiari.

 

La parola a Misiani

Radio Capital, ha parlato Antonio Misiani, vice Ministro dell’Economia, sulla possibilità di incrementare l’importo del bonus: “L’indennizzo per lavoratori autonomi e professionisti, non solo verrà prorogato anche per il mese di aprile, ma potrebbe aumentare da 600 ad 800€“.

In sostanza, chi percepirà il bonus sarà, senza dubbio, più contento rispetto al mese scorso, ma abbonderanno anche tutti quelli scontenti che saranno tagliati fuori ad aprile.

 

Cosa cambia dal bonus di marzo a quello di aprile?

Questo bonus, come già sappiamo, è destinato ai lavoratori autonomi ed ai titolari di P. IVA che abbiano subito un calo del proprio fatturato e siano in grado di dimostrarlo. Condizione già in atto nel mese di marzo, che l’INPS riconosce a tutti i beneficiari che rientrano in una determinata soglia di reddito.
Per fasce di reddito più alte, il bonus verrà erogato solo nel caso in cui, nel periodo da gennaio a marzo 2020, l’interessato abbia subito perdite del fatturato di un certo rilievo, rispetto allo stesso trimestre, ma dello scorso anno.

Cosa ne pensi?