Serie D Girone H – Il Bitonto non vince più, ma salva la vetta: 1-1 con il Brindisi

Bitonto Brindisi Serie D Girone H Diretta Live

Si gioca alle 15:00 il match della 26/a giornata del Girone H del campionato di Serie D tra Gelbison e Cerignola. Allo “Stadio degli Ulivi”, il Bitonto capolista prova a continuare la propria corsa in vetta alla classifica, con l’obiettivo di difendere la propria posizione dall’assalto di Foggia (impegnato contro il Nardò) e Cerignola (impegnato contro la Gelbison). I padroni di caccia vanno tra l’altro alla caccia di un riscatto dopo il deludente 0-0 ottenuto in casa del Taranto settimana scorsa, per di più con una prestazione tutt’altro che esaltante. A maggior ragione se si considera che il Bitonto voleva provare a riscattarsi dopo il ko casalingo contro il Cerignola. Attualmente, i neroverdi hanno tre punti di vantaggio sul Foggia, mentre sono 5 i punti di differenza con il Cerignola, in questo momento la squadra più in forma del campionato.

Dall’altra parte, arriva un Brindisi in grande difficoltà e alla ricerca di punti disperati in ottica salvezza. I biancazzurri sono riusciti a conquistare un discreto pareggio per 0-0 contro il Nardò lo scorso week-end, ma la vittoria manca ormai dal 15 dicembre e l’impressione è che anche i problemi dirigenziali potrebbero influire pesantemente su una stagione che era cominciata in maniera molto positiva. Attualmente, il Brindisi è dodicesimo in classifica con 30 punti, soltanto tre in più rispetto a Nardò e Grumentum al momento condannate a giocarsi la salvezza attraverso i playout.

1-1
(CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA)

 

Bitonto (3-5-2): Figliola 6; Gianfreda 6, Lomasto 6, Amelio 6; Pierno 6.5, Bolognese 5.5 (65′ Biason 6), Marsili 6.5, Vacca 5.5 (46′ Turitto 6), Foufoué 5.5 (58′ Piarulli 6); Lattanzio 6.5, Patierno 6.5. All.: Taurino
Brindisi: Pizzolato 7; Dario 5, Marangi 6.5, D’Ancora 6, Ianniciello 6.5, Capone 5, Boccadamo 5.5, Montinaro 6, Maglie 6, Marino 6, Ancora 7. All.: Ciullo
Marcatori: 38′ Ancona (BR), 55′ rig. Patierno (BI)
Ammoniti: 
Espulsioni: Al 58′ Capone (BR) per somma di ammonizioni

Bitonto Brindisi Serie D Girone H Diretta Live

CRONACA DELLE AZIONI SALIENTI – Con l’obiettivo di ritrovare la vittoria, il Bitonto prova subito a farsi vedere: finisce alta la punizione dai 20 metri di Marsili; risponde qualche minuto più tardi il Brindisi, con Marino che da punizione calcia direttamente in porta, Figliola si allunga e respinge. Al 17′, tornano a farsi vedere in avanti i neroverdi, con Loiodice che con un tiro cross insidioso costringe Pizzolato a smanacciare in angolo; altra risposta ospite, con Maglie che viene servito sulla trequarti e calcia, ma Figliola blocca sul primo palo. Ma al 38′, è il Brindisi a passare in vantaggio a sorpresa: sul cross di Boccadamo, Pierno respinge di testa, ma Ancora raccoglie il tiro e fredda Figliola con un gran tiro molto angolato. Il Bitonto non riesce a reagire e, anzi, rischia ancora di subire: ci prova Ancora da punizione, Figliola si distende e salva in angolo. Nel finale, ultima occasione per i padroni di casa, con Patierno che si gira al volo sulla punizione di Marsili, ma la sua conclusione termina alta: il primo tempo finisce con il Brindisi clamorosamente in vantaggio sul Bitonto.

Nella ripresa, Taurino lancia subito Turitto, con il Bitonto che sfiora subito il gol: sul cross dalla sinistra di Pierno, sponda di Foufouè e Patierno, dopo aver difeso la palla, si gira, mettendo alto; dalla distanza, ci prova Amelio, pallone abbondantemente fuori. E, al 55′, gli sforzi dei neroverdi vengono premiati, con Dario che atterra in area Lattanzio e l’arbitro assegna il rigore: dagli undici metri, trasforma Patierno per l’1-1. Ma per il Brindisi arriva subito un’altra doccia fredda: Capone si prende il secondo giallo e viene espulso, lasciando i suoi in dieci uomini nel momento più delicato della sfida. Da qui comincia l’assedio della squadra di Taurino: è bravo due volte Pizzolato, che prima para sulla punizione di Lattanzio e poi si salva come riesce sul tiro dalla destra di Patierno. I neroverdi continuano a spingere: grande occasione per Patierno, che al 70′ decide di calciare direttamente in porta venendo stoppato, sbagliando a non servire Biason tutto solo in area; poi ancora due volte bravo Pizzolato, prima in due tempi sulla torsione di Patierno e poi a respingere in angolo la botta di Marsili dalla distanza. Ma nel finale si fa sentire anche la stanchezza e il Bitonto non riesce più a creare pericoli: vittoria ancora rimandata per i neroverdi, che si devono accontentare dell’1-1 contro il Brindisi, salvando la vetta di soltanto un punto.

Gladiator Taranto DIRETTA LIVE Serie D: cronaca, risultato e marcatori

Foggia Nardò DIRETTA LIVE Serie D: cronaca, risultato e marcatori

Gelbison Cerignola DIRETTA LIVE Serie D: cronaca, risultato e marcatori

 

 

Cosa ne pensi?