Atalanta News, Toloi: “Vorrei restare fino alla fine del contratto”

Atalanta, parla il difensore Toloi

Parla il difensore dell’Atalanta Toloi, il quale prova ad analizzare il momento vissuto dai bergamaschi. Ecco le parole, rilasciate all’Eco Di Bergamo:

“In questo momento mi godo la famiglia non è facile stare chiusi in casa, ma non posso far altro: mi alleno tutti i giorni, lavoro e aspetto novità. La sera non è facile addormentarsi, sono un po’ triste e il pensiero vigile è sempre rivolto alla mia famiglia in Brasile.

SPORTIELLO ANCORA POSITIVO AL COVID-19– “Ogni settimana abbiamo una videochiamata come squadra, gli siamo tutti vicini. L’importante che lui stia bene, è la cosa che più conta”. 

LA RIPARTENZA IN SERIE A – “E’ giusto riprendere il campionato, con tutte le prevenzioni necessarie. Il calcio è passione, potrà dare più serenità a tutti. Champions? Mi trovo d’accordo su quanto detto dall’Uefa nel far disputare e ultimare prima i campionati, poi la competizione europea. Disputare diverse partite ravvicinate per me non saranno un problema (una gara ogni tre giorni, ndr), ci faremo trovare pronti. Giocare in estate? Non sarà facile. Noi dovremo giocare da Atalanta, con la mentalità di sempre.”. 

CHAMPIONS A CAMPO NEUTRO – “Vantaggio o svantaggio? Lo scopriremo giocando – spiega Toloi -, siamo arrivati con merito a questo punto e tutto può succedere”. 

IL FUTURO – “Quando firmai con l’Atalanta l’obiettivo della Società e della squadra era quella di salvarsi e mantenere la categoria in A. Dopo quanto sto vivendo in questi ultimi anni, altrove sarebbe quasi impossibile riprovare tutto questo. Credo che restare all’Atalanta fino alla fine del mio contratto (30 giugno 2023, ndr) sia una cosa meravigliosa e un sogno”

Cosa ne pensi?