Atalanta, Gasperini: “Smorziamo i toni Champions. Roma? Solo Dea”

ATALANTA GASPERINI CHAMPIONS/ Il countdown verso l’esordio in Champions dice -4 e lAtalanta non vede l’ora di scendere in campo per dimostrare il suo valore anche in questo grande palcoscenico, ma senza fare voli pindarici. Intervistato al Corriere della Sera, il tecnico dei nerazzurri Gian Piero Gasperini ha voluto mantenere i piedi per terra, invitando tutti alla calma e tornando anche sul mercato che lo ha visto protagonista.

CI VUOLE CALMA- “Intanto il terzo posto nel girone ci garantirebbe l’accesso all’Europa League. Poi c’è chi pensa che si possa anche arrivare secondi. Sulla carta la Dinamo è l’avversaria più abbordabile, ma come lo Shakhtar è squadra abituata da anni a vincere i campionati. Vorrei smorzare l’euforia che sento in giro: vero è che in campo si va in 11 contro 11 senza pensare alle risorse economiche che ci sono dietro. Ma la qualificazione è da conquistare: le nostre avversarie giocano la Champions stabilmente da anni”.

BERGAMO ER MEJO-  Gasperini poi è tornato anche sul pmercato passato, dove anche lui è stato per un mese accostato alla Roma: “ ROMA? Penso sia normale che dopo una stagione come quella che abbiamo vissuto si aprano tante opportunità. Ma la priorità per me era rimanere qui con la sfida della Champions da affrontare. Credo che lo stesso ragionamento lo abbiano fatto anche molti giocatori

Cosa ne pensi?