Arsenal, tolta la fascia a Xhaka: il capitano sarà Aubameyang

Arsenal, Xhaka non è più il capitano

Dopo l’esclusione dalla gara contro il Wolverhampton di sabato scorso, ora l’Arsenal ha deciso di punire in maniera definitiva Granit Xhaka, che da oggi non è più il capitano della squadra. Ad annunciare la decisione è stato proprio l’allenatore dei Gunners Unai Emery in vista della sfida contro il Vitoria in Europa League, che ha così deciso di far pagare caro al centrocampista svizzero la brutta reazione avuta contro i propri tifosi in occasione del cambio nella gara di due week-end fa contro il Crystal Palace. Un momento che ha provocato numerose discussioni, con i tifosi dell’Arsenal che, anche dopo la lettera di scuse pubblicata dallo stesso giocatore, non hanno gradito l’atteggiamento dell’ex Borussia Mönchengladbach, chiedendo da subito una pronta reazione da parte della società.

Arsenal, Aubameyang riceve la fascia

E’ durata dunque soltanto qualche settimana la carica di capitano di Xhaka, che era stato eletto proprio dai suoi compagni, sebbene Emery avrebbe preferito assegnare il ruolo a David Luiz, ritenuto più adatto anche per la sua esperienza. Lo svizzero, però, non si è mostrato all’altezza e ora il tecnico spagnolo ha deciso di assegnare la fascia da capitano a Pierre Emerick Aubameyang, che in questo inizio di stagione è stato quasi sempre uno dei migliori in campo. Un riconoscimento importante per l’ex Borussia Dortmund, che proprio con il gol siglato al Wolverhampton ha raggiunto quota 50 reti con la maglia dell’Arsenal in Premier League e che ora sarà chiamato anche a riportare un po’ di calma nel clima incandescente dello spogliatoio biancorosso.

Premier League – Arsenal, Emery ora rischia davvero. Mourinho o Ljungberg per il futuro

Hesgoal / Rojadirecta Guimaraes Arsenal streaming gratis tv: pronostico e formazioni

Cosa ne pensi?