Serie D – Clodiense senza problemi, è 2-0 al Cjarlins Muzane

Si gioca alle 15 il match della 3/a giornata del Girone C del campionato di Serie D tra Union Clodiense e Cjarlins Muzane. Dopo il perfetto inizio di stagione con due vittorie conquistate in altrettante gare, i padroni di casa cercano di continuare il proprio ottimo momento, mentre gli ospiti sono ancora fermi a 2 punti.

2-0

Union Clodiense (4-3-3): Boscolo; Ostojic, Ballarin, Pastorelli (67′ Djuric), Granziera; Martino, Cuomo, Erman; Tattini (69′ Marangon), Broso (87′ Perrotti), Gerthoux (77′ Pupa). All.: Vittadello
Cjarlins Muzane (4-2-3-1): Sourdis; Zuliani (62′ Facchinutti), Fabbro (82′ Pez), Tobanelli, Ndoj; Migliorini (46′ Spetic), Longato, Dussi (62′ Tonizzo); Bussi, Gubellini, Muela (82′ Zigon). All.: Moras
Marcatori: 56′ Martino, 72′ rig. Marangon
Ammoniti: Djuric (C)
Espulsioni: All’84’ Bussi (CM)

 

CRONACA DELLE AZIONI SALIENTI – La prima occasione della gara arriva al 10′, con Muela che viene lanciato verso la porta dopo uno scontro tra Migliorini e Pastorelli, ma l’esterno mette a lato. L’Union Clodiense, però, si mantiene molto alta di baricentro e cerca di rispondere a più riprese: Tattini scambia con Broso e prova il pallonetto, ma la sfera, dopo aver scavalcato Sourdis, viene salvata sulla linea da un difensore ospite; poco dopo, ancora Tattini protagonista con un calcio di punizione da posizione centrale che finisce di poco alto. Al 34′, però, su un errore di Boscolo in uscita, il Cjarlins Muzane sfiora il vantaggio, con il diagonale di Bussi che finisce a lato. Nel finale di primo tempo, la gara si scalda per un pizzico di nervosismo, ma il risultato non cambia: è 0-0 al termine dei primi 45′.

Comincia subito forte nella ripresa la Clodiense che, alla fine, riesce a sbloccare la partita al 56′: ottimo lancio di Gerthoux per Martino, che supera Sourdis in uscita e appoggia in rete. Il Cjarlins Muzane prova subito a reagire, con Bussi che manca l’attimo buono per colpire, ma poco dopo rischia, con Sourdis che si salva di piede su Martino. A 20′ dalla fine, la Clodiense lancia anche il neoacquisto Marangon, che ci mette appena 2′ per farsi notare conquistando un calcio di rigore: dal dischetto raddoppia proprio l’attaccante, che spiazza Sourdis e bagna l’esordio con un gol. Gli ospiti provano a riaprire la gara, ma poco dopo il colpo di testa di Fabbro da punizione finisce a lato di non molto. Per la Clodiense non mancano anche le occasioni per chiudere definitivamente i conti, ma è Martino, a 10′ dalla fine, a calciare troppo alto su un perfetto assist in profondità di Marangon. All’84’, il Cjarlins Muzane si ritrova anche in dieci uomini, con Bussi che colpisce con un calcio Granziera, venendo così espulso. Gli ospiti ci provano comunque, con Zingon che mette a lato calciando da fuori area.

Cosa ne pensi?