Serie A – Roma: vittoria ai rigori contro il Real nella Mabel Green Cup

Nella prima uscita allo Stadio Olimpico la Roma batte ai calci di rigore il Real Madrid, nella prima edizione della Mabel Green Cup. Circa 30.000 gli spettatori presenti sugli spalti nonostante il caldo e il periodo estivo.

Gli uomini di Fonseca partono forte nel primo tempo giocano un grande calcio offensivo, con un Dzeko in grande spolvero nonostante le voci di mercato. Il bosniaco con una grande giocata serve in profondità Under, che a tu per tu con Courtois colpisce la traversa.

I giallorossi che creano molto e fanno fatica a concretizzare, a differenza degli avversari che alla prima occasione la buttano dentro con un destro potente a rientrare di Marcelo. Una Roma che reagisce e che trova il gol del pareggio, con Zaniolo che vola palla al piede sulla destra crossandola bassa sul secondo palo dove si inserisce Perotti, che la butta dentro di sinistro.

Real Madrid che al minuto 39′ trova il gol del pareggio con un colpo di testa di Casemiro, seppur in posizione netta di fuorigioco non visto dall’arbitro. I giallorossi reagiscono immediatamente, con Under che serve in profondità Dzeko che davanti a Courtois non può sbagliare trovando il gol del 2-2.

Un secondo tempo a ritmi molto più blandi con un Bale pericoloso in diverse occasioni, mentre nei giallorossi ci prova Under e nel finale soprattutto Antonucci prendendo l’esterno della rete. Si va dunque ai calci di rigore.

Entrambe le squadre segnano i primi quattro rigori, con il quinto trasformato da Spinazzola per i giallorossi. Mentre per il Real va Marcelo che colpisce la traversa regalando la Mabel Green Cup ai padroni di casa.

Cosa ne pensi?