Finale Coppa Italia Serie D, ACR Messina battuto di misura dal Matelica

Si gioca alle 16 a Latina il match della finale di Coppa Italia di Serie D tra ACR Messina e Matelica. La squadra di Infantino è riuscita a salvarsi arrivando al dodicesimo posto in campionato, invece nel precedente turno hanno battuto il Real Giulianova. Invece il Matelica arrivato dietro al Cesena in campionato, nella semifinale di Coppa Italia ha superato il Mantova.

0-1

ACR Messina (4-3-3): Meo, Candè, Aldovrandi (47′ Selvaggio), Traditi, Zappalà, Ferrante (82′ Siny), Biondi, Pirrone (47′ Marzullo), Tedesco (72′ Carini), Cocimano, Catalano All.: Infantino
Matelica (4-2-3-1): Avella, Visconti, Ricco, De Santis, Lo Sicco, Cuccato, Angelilli (74′ Bittaye), Pignat, Dorato (65′ Florian), Melandri (75′ Margarita), Bugaro (62′ Mancini) All.: Tiozzo
Marcatori: 7′ Dorato
Ammoniti: Aldovrandi, Mancini

LA CRONACA DELLE AZIONI SALIENTI – Inizia il match. Al 4′ tiro di Pignat, palla di poco fuori. Al 5′ Matelica che prova a fare la partita e Messina che si difende. Al 6′ Catalano ci prova, tiro parato da Avella. Al 7′ Matelica in vantaggio, traversone di Visconti e di testa Dorato non sbaglia. Al 9′ Ferrante di testa su azione d’angolo, palla alta. Al 17′ punizione di Cocimano, palla respinta. Al 26′ reagisce il Messina con Candè che di testa manda fuori. Alla mezz’ora Matelica a un passo dal raddoppio con un tiro di Melandri che va di poco fuori. Termina il primo tempo con il Matelica avanti.

Inizia la ripresa. Al 51′ tiro di Melandri, parato da Meo. Al 55′ tiro di Catalano, respinge il portiere in angolo. Al 59′ ci prova Angelilli, palla fuori. Al 71′ Florian segna ma l’arbitro annulla per fallo. All’84’ tiro di Margarita, fuori di poco. All’87’ tiro di Cocimano, parata del portiere. Al 91′ assedio del Messina che ci prova. Termina il match con il successo del Matelica.

Cosa ne pensi?