La Liga – Eibar-Barcellona: statistiche, pronostico e formazioni

Si gioca il 19 maggio alle 16:15 il match tra Eibar e Barcellona. Questa partita non è di nessuna importanza per gli ormai campioni del Barcellona, né per l’Eibar a metà classifica. Tuttavia, con i padroni di casa che hanno perso ogni partita de La Liga (LL) mai disputata contro i giganti catalani (9 sconfitte), l’Eibar dovrebbe essere motivato a fermare quell’orribile sequenza in quest’occasione proprio contro un Barça così demotivato.

Le sole due sconfitte casalinghe in campionato dall’ottobre 2018 in poi (7 vittorie, 5 pareggi, 2 sconfitte) ispirano fiducia, anche se queste due sconfitte sono arrivate nelle ultime quattro partite qui disputate (2 vittorie, 2 sconfitte). Ciò che è incoraggiante, è che cinque delle ultime sei vittorie casalinghe dell’Eibar hanno visto quest’ultimo non subire alcun gol, anche se tutte e quattro casalinghe dell’Eibar contro il Barcellona nella massima serie hanno visto l’Eibar perdere con un margine di almeno due gol, e non segnarne neanche uno.

Eppure, anche se il Barça dovesse segnare per primo, l’Eibar potrebbe ancora tentare una rimonta — è imbattuto in cinque delle otto partite casalinghe ne LL finora in cui aveva subito il primo gol (3 vittorie, 2 pareggi, 3 sconfitte). Ciò premesso, il Barcellona ha comunque vinto nove delle 11 trasferte nella massima serie in cui hanno segnato per primo (9 vittorie, 1 pareggio, 1 sconfitta).

Tuttavia, al momento la squadra ospite si può certamente battere, vista anche la sconfitta per 2-0 contro il Celta Vigo nell’ultima trasferta de LL. Il Barça non è riuscito a segnare in tre delle ultime quattro trasferte, anche se resta l’attacco migliore in trasferta del campionato, con una media di 2,06 gol segnati a partita in trasferta.

Per questa optiamo per il segno 2.

PROBABILI FORMAZIONI

Eibar (4-2-3-1): Dmitrovic; De Blasis, Sergio Alvarez, Ramis, José A. Cote; Escalante, Jordan; Pedro Leon, Orellana, Cucurella; Sergi Enrich.

Barcellona (4-3-3): Cillessen; Semedo, Umtiti, Vermaelen, Jordi Alba; Alena, Busquets, Vidal; Messi, Abel, Malcom.

 

Cosa ne pensi?