Serie D – Girone H: Cerignola delude, il Granata strappa un punto d’orgoglio

Si gioca Granata-Cerignola gara valida per la 32/a giornata del Girone D di Serie D. Dopo la massacrante sconfitta subita per 7-0 a Taranto, i campani già retrocessi in Eccellenza provano a mostrare almeno uno scatto d’orgoglio contro i gialloblù, reduci dalla vittoria contro il Nardò ma ormai destinati a doversi accontentare soltanto del secondo posto, difendendosi dall’attacco del Taranto, impegnato contro il Picerno pronto a ottenere la matematica promozione in Serie C.

 

1-1

 

Granata: Marino; Sozio, Sorrentino, Falivene, Della Monica, Rinaldi, Gargiulo, Tufano, Esposito F., Calemme, Arciello. All.: Maschio
Audace Cerignola: Abagnale; Russo, Ingrosso, Amabile, Abruzzese, Dicecco, Lattanzio, Vitofrancesco, Foggia, Marotta, Loiodice. All.: De Felice
Arbitro: Cannata di Faenza.
Marcatori: 53′ Falivene(G), 86′ Foggia (C)
Ammoniti:
Espulsioni: 
Falivene (G)

LA CRONACA DELLE AZIONI SALIENTICerignola che comincia la gara subito controllando il possesso del pallone, alla ricerca del vantaggio: ci prova due volte Lattanzio, Marino risponde presente. La gara, però, non si accende, salvo un’occasione tentata alla mezz’ora che non trova impreparato Abagnale. Nel finale, è Foggia a sfiorare il gol, ma il primo tempo non si sblocca e finisce 0-0.

Pur con le squadre in campo, la ripresa non riprende in attesa di notizie sulla regolare ripresa di Picerno-Taranto.

La gara riprende con mezz’ora di ritardo ed è il Cerignola a spingere subito sull’acceleratore: grande occasione per Foggia, che di testa colpisce la traversa. Ma l’occasione non piega il Granata, che al 53′ si porta clamorosamente in vantaggio: la rete è di Falivene. Gli ospiti provano a spingere, soprattutto quando i ragazzi di Maschio restano in dieci uomini per l’espulsione di Falivene. Ma nel finale, l’arbitro assegna un rigore al Cerignola: dagli undici metri parte Loiodice, ma il suo tiro viene parato, prima che Foggia riesca ad avventarsi sul pallone firmando il pareggio. Ma la gara non cambia più di risultato: punto di grande orgoglio per il Granata a pochi giorni dal pesante 7-0 di Taranto, il Cerignola si ritrovano il Taranto a -1.

LEGGI ANCHE: PICERNO-TARANTO
LEGGI ANCHE: GRAVINA-NOLA
LEGGI ANCHE: LIVE RISULTATI E MARCATORI 32/A GIORNATA GIRONE H SERIE D

Cosa ne pensi?