Porto, multa dalla FIFA

E’ di 50 mila franchi svizzeri la multa comminata al Porto per l’affare Yacine Brahimi.

L’affare si rifà all’arrivo del giocatore in Portogallo, con il fondo Doyen Sport interessato, violando così la regola che non permette a terze parti di intervenire nelle trattative di mercato. A questo si aggiunge anche un errore nel trasferimento dati nel TMS, da qui la decisione della FIFA di multare il Porto.

Cosa ne pensi?