Serie D – Trento, Bodo: “Impossibile fare di più, i cambi hanno fatto la differenza”

Terza sconfitta nelle ultime cinque gare per il Trento, penultimo nel Girone C di Serie D, ma a soltanto cinque punti di distacco dalla Clodiense in zona play-out. Nel recupero della 22a giornata, la squadra gialloblù è stata sconfitta per 2-0 in casa dal Delta Porto Tolle, grazie alle reti nel finale di Traini e Sottovia.

Queste le dichiarazioni rilasciate al termine della sfida ai microfoni dei canali ufficiali della società da parte del tecnico del Trento Loris Bodo:

“Sessantacinque, settanta minuti di buon calcio non ci sono bastati, ma le partite durano novanta minuti. Ci sono squadre che hanno qualità in panchina e se ne usufruiscono posso spaccare la partita in due come successo oggi (ieri, ndr). Traini ha segnato di fatto al loro primo tiro in porta della partita. Le differenze si sono viste proprio nei cambi, noi abbiamo dovuto affidarci a dei ragazzi anche a causa di qualche infortunio di lungo corso, mentre loro hanno tolto due giocatori forti per metterne dentro altri due ancora di più. Ma chi ha giocato oggi ha fatto bene, ce la siamo giocata fino alla fine, più di così non era possibile fare.”

“A fare il conteggio delle occasioni, avremmo dovuto essere in vantaggio 3-2. Noi però non abbiamo fatto gol, anche grazie ad alcune belle parate del loro portiere, mentre loro hanno capitalizzato due tiri in porta arrivati dopo 70′. Loro hanno tanta qualità, a dicembre sono stati rivoluzionati e in pochi mesi hanno guadagnato diverse posizioni in classifica. Chions? Proveremo a recuperare qualcuno, soprattutto tra gli ammalati, domani faremo la conta e ci prepareremo per domenica.”

Cosa ne pensi?