Serie D – Girone F: 3-0 al Santarcangelo, continua la marcia del Cesena

Si gioca Cesena-Santarcangelo, valevole per la 26/a giornata del Girone F di Serie D. Il derby romagnolo vede i bianconeri, reduci da due vittorie di fila, alla ricerca di un successo per proseguire la propria marcia in vetta alla classifica e tenere a distanza il Matelica, mentre gli uomini di Galloppa, penultimi in campionato, provano il colpaccio per uscire dalla zona retrocessione.

3-0

 

 

 

Cesena (4-2-3-1): Agliardi; Viscomi, Ciofi, Noce, Munari; Campagna (69′ Capellini), De Feudis (52′ Biondini); Tortori, Alessandro (57′ Zammarchi), Fortunato (69′ Tonelli); Ricciardo (57′ De Angelis).  All.: Giuseppe Angelini
Santarcangelo (4-3-1-2): Battistini, Corvino (55′ Aristei), Gabrielli, Bondioli, Fabbri; Dhamo (84′ Guglielmi), De Cerchio (63′ Falomi), Pigozzi (63′ Pescatore); Peroni; Bernardi, Guidi (84′ Nasini). All.: Daniele Galloppa
Marcatori: 1′ Campagna, 10′ Tortori, 57′ Fortunato
Arbitro: Marino Rinaldi di Messina

LA CRONACA DELLE AZIONI SALIENTI – Pronti, via e il Cesena sblocca dopo appena 30′ il derby contro il Santarcangelo: Ricciardo spizzica il pallone di testa per Campagna che, da pochi passi, fredda Battistini con il destro, firmando il suo primo gol in stagione. Nonostante l’immediato svantaggio, gli ospiti provano a mettere grande paura ai bianconeri qualche minuto più tardi, quando Peroni colpisce la traversa. Ma gli uomini di Angelini non si scompongono e al 10′ trovano il raddoppio: grande azione di Munari a sinistra e cross perfetto per Tortori, che di piatto fa esplodere ancora il “Manuzzi”. I padroni di casa possono così gestire in tranquillità la partita: ci prova anche Ricciardo, il suo colpo di testa finisce alto di poco. Nel finale di primo tempo, il Cesena va ancora vicino al gol, con Battistini che si supera sul colpo di testa di Noce, servito da Tortori dalla destra, mentre gli uomini di Galloppa ci provano in contropiede, ma Agliardi si fa trovare pronto sulla girata di testa di Peroni.

La ripresa si apre ancora una volta nel segno del Cesena, che continua a controllare la partita: bell’azione sulla sinistra, con Tortori che serve di prima intenzione Alessandro, ma la sua girata viene bloccata da Battistini. Ma al 57′ arriva anche il terzo gol bianconero: assist di Alessandro per Fortunato che, al volo, batte ancora una volta il portiere ospite. La gara smette di regalare emozioni, salvo qualche giocata dei padroni di casa: trionfa agevolmente il Cesena, che vince 3-0 sul Santarcangelo e prosegue la sua cavalcata in vetta alla classifica, portandosi temporaneamente a più 11 dal Matelica

Commenta anche tu!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: