Serie D – Trestina, la maledizione dei rigori: falliti quattro su quattro

I calci di rigore si sono trasformati in una vera e propria maledizione per il Trestina, attualmente nono nel Girone E di Serie D.

Anche nella gara disputata ieri contro lo Scandicci, terminata alla fine 1-1, la società umbra ha fallito una grande occasione dal dischetto (con l’opportunità di portarsi sul 2-0, ndr), allungando così a quattro la striscia negativa di errori consecutivi dagli undici metri.

L’errore, stavolta, è stato commesso da Khribech, il terzo giocatore bianconero a fallire dopo  Braccalenti e Ridolfi (per lui due occasioni). Una maledizione cominciata con il rigore parato a Ridolfi contro la Sinalunghese lo scorso 14 novembre e proseguito con gli errori contro Tuttocuoio e Pianese.

 

Commenta anche tu!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: